PharmaTopicPhoto_000021923144Medium

Nobel per la Fisiologia e Medicina

È stato assegnato questa mattina a Stoccolma il premio Nobel per la Fisiologia e la Medicina. A essere premiati per il 2015 tre scienziati: l’irlandese, William C.Campbell e il giapponese, Satoshi Omura, per le loro scoperte riguardanti una nuova terapia contro le infezioni causate da parassiti; e la scienziata cinese Youyou Tu per le sue ricerche per una nuova terapia anti-malaria, l’artemisinina, un farmaco che ha notevolmente ridotto le morti per la malattia. L’annuncio è stato dato come di consueto al Karolinska Institutet di Stoccolma, da Urban Lendahl, segretario del comitato dei Nobel per la Medicina e la fisiologia.

Campbell e Omura hanno scoperto un medicinale, l’Avermectin, capace di annientare i nematodi, una forma parassitaria che può provocare cecità e filariosi linfatica, tra le malattie parassitarie più devastanti. Youyou Tu ha invece messo a punto l’Artemisinin, in grado di limitare gli effetti della malaria. Questo medicinale è nato da erbe cinesi studiate e utilizzate da oltre 1.500 anni per curare “le febbri” e questo trattamento è un salvavita per milioni di persone in Africa, Asia meridionale e Sud America. La scienziata cinese Tu è la dodicesima donna a ricevere il premio. E’ nata nel 1930 in Cina e dal 2000 è ai vertici dell’Accademia di medicina Tradizionale Cinese. L’irlandese Campbell, nato nel 1930 a Ramelton, ha lavorato in Irlanda e poi si è trasferito negli Usa, dove è professore emerito nella Drew University di Madison, New Jersey, mentre il giapponese Omura, nato nel 1935 nella prefettura di Yamanashi, ha sempre lavorato in Giappone ed è professore emerito nell’università di Kitasato. I candidati a ricevere il riconoscimento erano quest’anno 327, di cui 57 nominati per la prima volta. L’ammontare del premio in denaro è pari a 8 milioni di corone svedesi, quasi 900 mila euro.

(Fonte: http://www.farmacista33.it)

Autore: Marco Melegutti